Project Description

Alle volte tutto sembra essere senza significato. Tutto si presenta come una ripetizione infinita di gesti vuoti, integrati perfettamente nel quotidiano quasi a scolorire le mille sfumature dell’esistenza. Ma proprio in quel quotidiano ripetitivo si nasconde la chiave di ogni possibilità che ci viene data, basta coglierla ed assecondarla, senza soffermarsi a pensare all’incertezza del futuro me vivendo ciò che accade nel presente, che un domani di sicuro, avrà insegnato qualcosa.

Progetto e Coreografia: Giulia Ceolin.
Assistente alla coreografia: Giulia Ceolin.
Danza:Valentina Albertini, Donatella Bolognini, Claudia Brandolin, Elisa Cecchini, Elena Lagonigro, Martina Paoletti.